Zalib


Il museo transitorio di Vernissage Rome in 700 mq di esposizione divisa in sale interne, terrazza e giardini nello storico rione XIII di Trastevere. In una traversa dell’attuale via della Lungara, prima del carcere Regina Coeli e più precisamente in via della Penitenza 35, avrà luogo la mostra itinerante Vernissage Rome in una nuova edizione. Sentiero percorso da una moltitudine di pellegrini, da Giuseppe Bonaparte – fratello di un famoso imperatore – e laddove perse la vita Goffredo Mameli – autore di un pezzo tutt’ora in voga. Che si tratti di arte visiva o musica, nessuno dei due display deluderà le aspettative. Vernissage Rome è il fil rouge che unisce arte moderna e contemporanea a musica elettronica. Artisti provenienti da tutto il mondo riempiranno la libreria con dipinti, sculture, fotografie ed installazioni. Nel frattempo, la musica di DJ eclettici ed elettrici risuonerà tra le mura di quello che fu – insieme al resto del complesso – il primo carcere femminile dello Stato della Chiesa in cui donne di malaffare, reiette, eretiche, prostitute, pentite o penitenti – da qui il nome della via – scontavano ergastoli e lavori forzati.

Scroll Up